Ultimo capitolo – La formula della realizzazione umana

Eccoci qua alla fine della nostra rubrica. Vorrei lasciarti con un pensiero che possa esserti di aiuto su come vivere al meglio e come fare “Il primo passo verso la nuova vita”.

Dopo 12 puntate insieme, avrai cominciato a comprendere un po’ quale sia il mio pensiero.

Dedicherò questo spazio a spiegarti cosa sia la “formula della realizzazione umana”.

Insieme all’intuizione dei virus e la loro relativa decodifica, una mattina mentre mi stavo svegliando, mio figlio Gabriele ha preso il mio cellulare ed ha acceso la radio a caso ed ecco arrivare la melodia in 432 hz di una bellissima canzone di Enya.

In quel momento, ancora nel dormiveglia, comincio a ricevere informazioni riguardo una certa formula della realizzazione umana.

Di questo posso dartene testimonianza, in quanto, nel timore di dimenticarmela, mandai immediatamente un messaggio vocale alla mia amica di viaggio per non dire sorella, Katya Sturniolo, la persona che è con me dal primo momento della nascita di QSC, insieme al marito Maurizio nonché mio braccio destro e ad altre anime fantastiche che sono con me da sempre delle quali non faccio nomi per timore di dimenticarmene qualcuna.

Torniamo ora alla formula.

In quel momento la mia mente era ancora assopita e la censura del mio inconscio ancora dormiva. Comincio ad avere informazioni confuse, comprendevo il concetto molto bene a tal punto di viverlo ma non riuscivo a esprimerlo a parole. Poi finalmente faccio chiarezza. La realizzazione umana non è altro che una equazione matematica. Data da due variabili, una esogena (cioè che è esterna a noi) ed una endogena (cioè interna a noi).

Queste due variabili sono inversamente proporzionali tra loro, significa che se una cresce l’altra cala e viceversa. Le due variabili sono i pensieri positivi e i virus.

A questo punto ti chiederai: “qual è delle due la variabili quella esterna e quale quella interna?”

Con tuo stupore scoprirai che i virus sono la variabile interna, in quanto sono installazioni inserite nel nostro software mente; mentre i pensieri positivi (cosi come quelli negativi, ma nel nostro caso dobbiamo fare riferimento a quelli positivi) non sono, come molti pensano nella nostra mente, ma nel campo quantico, la matrix, l’universo, l’invisibile, chiamalo come vuoi, sono comunque in quel luogo dove c’è tutto e anche i pensieri positivi.

La formula è:

(realizzazione) = PP (pensieri positivi)  /  V (virus)

Immagina ora di vedere il bambino interiore o l’anima di una persona quando nasce. Il suo Essere Divino è grande tanto quanto il corpo. Poi durante la sua crescita comincia a ricevere informazioni dall’esterno e alcune le ha già nel DNA. Queste informazioni, sono dei programmi e se non sono adatti alla sua evoluzione diventano come una sfera di cemento all’interno della quale soggiorna l’Essere.

In alcuni casi questo spessore diventa cosi importante da schiacciarlo impedendo alla persona umana di realizzare i propri sogni, desideri e obiettivi, aumentando a dismisura i virus.

I pensieri positivi sono nostri amici, essi corrodono in maniera definitiva i virus. Lo spessore della sfera di cemento dove soggiorna l’essere verrà definitivamente corroso dai pensieri positivi, regalando alla persona umana un nuovo modo di vivere, una nuova libertà, un nuovo rispetto per se stesso, una nuova ritrovata autostima, un abbattimento dell’EGO-LOGICO (ego patologico) ed una nuova visione, un nuovo stile di vita, finalmente adatto alla Nuova Era.

So che queste parole sono forti, so anche quanto sono vere, le malattie non esistono, il corpo riesce ad auto ripristinarsi.

Per potersi ammalare un corpo si deve impegnare così tanto da dover fare un lavoro che definiremmo “sovrumano”.

Perché non cominciare fin da subito a lavorare?

Perchè non cominciare fin da subito a fluire nel nuovo paradigma?

La decisione la può prendere solo il capitano della tua nave, cioè TU.

Se la mente blatera ma il tuo istinto, le tue viscere, il tuo sacrale, la tua milza sentono che le mie parole sono veritiere allora osa!

Contattami al più presto e ti passerò tutte le informazione e gli strumenti in mio possesso per poter fluire nella Nuova Era, nel qui ed ora ed essere felice, vivendo la tanto attesa abbondanza che ti meriti.

Ti piacerebbe cominciare a fluire e ad esercitarti vivendo con una mentalità aggiornata e adatta alla Nuova Era? Le cose da fare sono semplici. Prima cosa fai il Test QSC che trovi sulla pagina di FB Michela Frisoni cliccando sul pulsante Test QSC. Poi prenota una sessione gratuita di dieci minuti per poter comprendere come muoversi per fare i primi passi, vai sul sito www.michelafrisoni.com e nella sezione QSC store entra e regalati un oggetto ancora che ti riporti agli esercizi quotidiani da fare.

Una bella azione potrebbe essere procurarti le pepite QSC, Uno strumento che ti aiuta a fare i tuoi esercizi quotidiani e ultimo ma non per importanza: prenota il corso base QSC più vicino alla tua città, affinché tu possa conoscermi dal vivo e comprendere a livello cellulare e percettivo tutto ciò che hai letto in questa rubrica.

Ti piace l’idea? Si? Allora che aspetti, contattami oggi stesso e sarò ben lieta di costruire un vestitino su misura per te.

Sono convinta che hai applicato perfettamente le informazioni che ho voluto donarti e che sicuramente ti sono state di aiuto e sono state di aiuto a persone a te care.

Mi auguro, un giorno, di poterti incontrare di persona, per confrontarmi con te e per crescere con te.

CIAO

RITORNA ALLA HOME PAGE